L’idea chiave del progetto è la disgregazione formale dell’edificio a due piani per consentire una più stretta interazione tra i diversi spazi e il paesaggio circostante, offrendo inoltre una relazione più libera di quanto solitamente accade tra esterno e interno. La decisione di frammentare i volumi interni della struttura è stata determinata anche dalle richieste della committenza, che desiderava caratterizzare con differenti involucri i differenti settori della società.