L’edificio è articolato su un unico piano fuori terra ad uso abitativo ed un interrato ad uso autorimessa e cantinati. I volumi essenziali, dettati da geometrie ortogonali e da allineamenti esistenti, sono ricondotti ad unitarietà grazie alla copertura a falde. La progettazione dell’edificio s’ispira a criteri dI architettura bioclimatica e vuole essere un esempio di architettura sostenibile. Tali aspetti, unitamente allo studio dei coni visuali e delle prospettive sul paesaggio, ne hanno condizionato la forma geometrica e l’articolazione volumetrica.(in costruzione)