L’idea nasce dalla volontà di identificare il nuovo edificio pubblico a carattere sanitario con il tipo a corte, riconducibile a quello che è considerato il suo carattere essenziale: la definizione di un luogo che contenga e manifesti l’idea di collettività. La giacitura dell’edificio occupa completamente il lotto destinato dal bando di concorso e l’orientamento planimetrico del corpo di fabbrica segue l’andamento degli edifici contigui. La scelta del tipo a corte risulta funzionale alla costituzione dell’organismo socio-sanitario, quindi ad una identificazione immediata.