Nel progetto s’intende non solo fare emergere la vicenda storico/architettonica del complesso edilizio della Filanda, ma altresì rispettare quegli aspetti di esso che hanno speciale attinenza con la sua collocazione nel paesaggio circostante, prima rurale oggi urbano, e che pure appartengono alla sua storia, quegli aspetti che sono indotti dalla presenza e dalla consuetudine stessa delle forme attuali, primi fra tutti i confini, le emergenze dei volumi, i profili e perciò anche le angolazioni prospettiche e le aperture visuali, le tecniche costruttive, i materiali e così via.